Alpi Apuane Geopark


"Primi passi nella Rete"

Massa Marittima, 20 gennaio 2011

GALLERIA FOTOGRAFICA

La sala del Convengno nel Palazzo dell'Abbondanza di Massa Marittima. Presso il Chairman, dott. Alessandra Casini, sono presenti (da dx a sx): dott. Maurizio Burlando (Coordinatore Geoparchi Italiani), dott. Luca Agresti (Presidente del Parco Nazionale delle Colline Metallifere), dott. Lidia Bai (Sindaco di Massa Marittima) e dott. Giampiero Sammuri (Presidente Federparchi).
La seconda sessione dei lavori del Convegno, con il cambio dei relatori; (da dx a sx) prof. Armando Costantini (Università di Siena), dott. Alessandra Casini (Direttore del Parco Nazionale delle Colline Metallifere), dott. Riccardo Cinelli (Provincia di Grosseto), dott. Guido Lavorini (Regione Toscana), dott. Vajolet Masè (geologo del Geoparco dell'Adamello-Brenta), dott. Antonio Bartelletti (Direttore del Parco Regionale delle Alpi Apuane).
Nel primo pomeriggio, la visita al campo geotermico delle "biancane" di Monterotondo Marittimo.
Un paesaggio dantesco di rara suggestione e rude bellezza.
Il dott. Emanuele Guazzi incautamente vicino al "respiro della Terra" (definizione del prof. Costantini).
I convegnisti ascoltano le spiegazioni del prof. Lazzarotto sul fenomeno delle "biancane" di Monterotondo Marittimo.
Un "lagone" di grandi dimensioni erutta vapori bollenti e ricchi di acido borico.
Nel secondo pomeriggio, la visità è proseguita a Gavorrano, presso il Parco Minerario Naturalistico, con il percorso sotterraneo nel vecchio deposito di esplosivi.
Il Museo delle miniere con il plastico dell'area mineraria di Gavorrano.

torna alla pagina dei Convegni