Apuan Alps Geopark official website

apuanegeopark.it

"Autunno Apuano" - Bosa di Careggine, sabato 27 e domenica 28 settembre 2014 - due pullman gratuiti da Pietrasanta e Massa per partecipare all'evento domenicale (prenotazione obbligatoria allo 0583 644.242)


english version


 Alpi Apuane: patrimonio geologico mondiale
 
Le Alpi Apuane
sono un
Geoparco
europeo e mondiale



Dal 2001 è partita
l'iniziativa per il
riconoscimento delle 
Alpi Apuane come
Geoparco.
Il dossier di
presentazione è stato
definito nel 2010,
per l'ammissione alla
Rete Europea e Globale
dei Geoparchi, che
lavora
sotto gli auspici
dell'Unesco.
Nel 2011, a Lagensund
(Norvegia), l'ammissione
 tra i Geoparchi
EGN-GGN.
 



European Geoparks Network - stella n. 47 - Apuan Alps Geopark
 

Non sono frequenti in Italia e in Europa i luoghi che possono vantare - come le Alpi Apuane - un patrimonio naturale così straordinariamente ricco di paesaggi, di ambienti e di emergenze naturalistiche. Non sono soltanto la flora e la fauna, comunque abbondanti di specie endemiche, ma pure le rocce, i minerali, i fossili, le strutture tettoniche, le forme superficiali e profonde della Terra, a fornire elementi inconsueti, vari e diffusi di valore ambientale.
Le Alpi Apuane sono un complesso orografico di grande suggestione scenica, per l’imponenza della catena principale e l’enorme energia del rilievo, che si accompagna a una morfologia assai aspra e spoglia di creste, torrioni e pareti carbonatiche, con valli altrimenti profonde e straordinariamente ricche di acqua. Il paesaggio fisico della dorsale centrale, così duro e tagliente, contrasta nettamente con i crinali dolci ed ondulati del vicino Appennino settentrionale.
Le Alpi Apuane devono buona parte della loro notorietà alla bellezza dei propri marmi e ai profondi abissi e alle grandi cavità del sottosuolo carsico.

news
geopark
geositi
geoturismo
geologia
convegni
musei
apuangeolab
geoweek
educazione
documenti
fotogallery

 

La posizione geografica delle Alpi Apuane, il loro sviluppo altitudinale, l’esposizione e la diversa natura delle rocce hanno dato luogo ad ambienti quanto mai vari e contrastanti, dove si esalta il popolamento animale e vegetale. Tutto il territorio si distingue per una elevata biodiversità, come risultato di un’evoluzione biologica complessa, che ha avuto modo di esprimersi in un contesto territoriale di consistente geodiversità, quale prodotto di una storia geologica notevolmente articolata. Habitat e specie animali e vegetali di interesse comunitario hanno qui consentito di definire una ZPS estesa e dieci SIC, direttamente legati al paesaggio fisico e al substrato geologico, con creste, rupi, versanti e ghaioni – carbonatici o silicei – pavimenti calcarei e litosuoli.
Un Parco Regionale tutela il proprio territorio, conserva il patrimonio ambientale e ne valorizza ogni aspetto.
 

L'eredità geologica delle Alpi Apuane assume un particolare valore - dal livello globale a quello locale, a seconda dei casi - poiché nello stesso territorio si conservano numerose e diffuse testimonianze rilevanti della storia geologica ed evolutiva del continente e della regione mediterranea, mentre l'uso delle risorse geologiche ha qui assunto dimensioni e valori di carattere universale.
La rilevanza del patrimonio geologico trova la sua massima espressione:

a) nel contesto geologico strutturale, con la peculiare finestra
    tettonica posta al centro dell'ellissoide apuano;
b) nell'esistenza di formazioni geologiche più antiche dell'intera catena
    appenninica;
c) nella notevole varietà di giaciture mineralogiche e di specie minerali,
    di cui un numero significativo scoperte per la prima volta nella
    regione apuana;
d) nel carsismo, specialmente ipogeo che, tra i maggiori conosciuti,
    annovera nel Monte Corchia un sistema carsico di valore mondiale;
e) nelle tracce del grande mutamento climatico che ha dato origine
    alle glaciazioni, con gli insediamenti preistorici ad esse connessi;
f) nella valenza ecologica di molti geositi che, ricchi di specie vegetali
   ed animali endemiche, costituiscono spesso habitat naturali
   d'interesse comunitario, in certi casi anche prioritario;
g) nelle emergenze e nei reperti archeologici e storico-culturali
   connessi all'esercizio dell'attività estrattiva e mineraria.

 


contatti

info@apuanegeopark.it



Parco Regionale delle Alpi Apuane
via Corrado Del Greco, 11
55047 Seravezza (Lucca)

telefono: +39 0584 758211
fax: +39 0584 758203
 


 



"Apuane: le montagne d'acqua" di Valter Torri           filmato integrale (53')
 


 

 
home  |  news  |  geopark  |  geositi  |  geoturismo  |  geologia convegni  |  musei  |  geolab  egn week  |  educazione  |  documenti  |  fotogallery  |  libro ospiti