Apuan Alps Geopark official website

apuanegeopark.it

L'Alluvione in Versilia e Garfagnana - venti anni dopo (1996-2016)

   

 

3░ Workshop dei Geoparchi in Italia
Strumenti normativi per la tutela e
la valorizzazione del patrimonio geologico


Enna-Petralia Sottana, 16-20 maggio 2011

 

     

 

FOTOCRONACA

 

   

 


 

Lunedý 16 maggio 2011

Il centro abitato di Petralia Sottana, sede del Geoparco delle Madonie (provincia di Palermo). Sullo sfondo l'ex Convento dei Reformati dove si Ŕ svolto il 3░ Workshop dei Geoparchi in Italia. Nel riquadro in basso a destra l'ingresso dell'ex Convento che ha accolto i partecipanti in un ambiente di grande suggestione.

 


 

Lunedý 16 maggio 2011

Il chiostro dell'ex Convento dei Reformati. Il complesso architettonico, originariamente dedicato a Santa Maria degli Angeli, Ŕ stato edificato nel 1655 e successivamente ampliato con materiali (calcari e calcareniti) provenienti direttamente dalle formazioni geologiche affioranti nell'area.

 


 

Lunedý 16 maggio 2011

Il panorama di Petralia Sottana dall'ex Convento dei Reformati. Sullo sfondo affiorano le alternanze di calcari e calcareniti fossilifere (soprattutto coralli e lamellibranchi) del Messiniano inferiore (6-7 milioni di anni fa; Formazione di Boucina) che caratterizzano l'area di Petralia Sottana.

 


 

Martedý 17 maggio 2011

nel pomeriggio, Ŕ stato presentato il contributo del Parco delle Alpi Apuane come unica candidatura italiana all'esame dell'European Geoparks Network nel corso del 2011. Dopo un'introduzione sul organizzazione e sull'esperienze dell'Ente Parco da parte del Presidente Giuseppe Nardini (al centro nella foto) e un commento sul valore del patrimonio geologico e sulle successive immagini da parte del consigliere Giuseppe Ottria (a destra), Ŕ stato proiettato un filmato tratto dal documentario Apuane montagne d'acqua di Valter Torri per DocumentAria film, realizzato con il contributo del Parco delle  Apuane. A sinistra, Pasquale Li Puma chairman della sessione e organizzatore del Workshop per il Geoparco delle Madonie.

 


 

Mercoledý 18 maggio 2011

Al termine delle sessioni tematiche e la chiusura dei lavori congressuali, il 3░ Workshop dei Geoparchi in Italia Ŕ proseguito con l'escursione guidata lungo il sentiero geologico urbano di Petralia Sottana, realizzato nell'ambito delle iniziative del Geoparco delle Madonie, che Ŕ risultato un modo originale ed efficace per avvicinare i visitatori alla storia geologica del territorio attraverso la scoperta di fossili, grotte, monumenti e leggende popolari legate alla lavorazione della pietra.

 


 

Mercoledý 18 maggio 2011

Lungo il percorso del sentiero geologico urbano i punti di interesse sono segnalati da una medaglia in bronzo. In questo caso sono visibili in un marciapiede del corso principale, calcari grigi fossiliferi del Mesozoico, e quindi diversi da quelli di Petralia Sottana, provenienti dalla cava di Santo Otiero, un luogo del paesaggio giÓ sacralizzato prima del Cristianesimo.

 


 

Mercoledý 18 maggio 2011

La Fontana 'u canali da cui sgorga l'acqua incanalata proveniente da una delle sorgenti di contatto, tra i calcari a coralli e le argille, che si trovano nel centro abitato di Petralia Sottana.

 


 

Mercoledý 18 maggio 2011

I partecipanti all'escursione lungo il sentiero geologico urbano sono infine giunti presso la Chiesa Madre di Petralia Sottana dedicata a Maria Assunta.

 


 

Mercoledý 18 maggio 2011

 

Al termine della giornata, per i partecipanti al 3░ Workshop dei Geoparchi in Italia Ŕ stato celebrato eccezionalmente il Ballo Pantomima della Cordella, una danza tradizionale profondamente radicata nel territorio madonita, un inno di ringraziamento alla Natura e alla Provvidenza. Il Ballo della Cordella ha origini antichissime, addirittura precristiane, eseguita in ringraziamento a Cerere, dea delle messi, e successivamente anche ballo carnevalesco e rito propiziatorio per i matrimoni.

 


 

Giovedý 19 maggio 2011

 

La missione siciliana dei rappresentanti del Parco delle Alpi Apuane si Ŕ conclusa il 19 maggio con la visita alla Rocca di Cerere, simbolo dell'omonimo Geopark della cittÓ di Enna e dintorni, organizzatore, con il Geoparco delle Madonie, del 3░ Workshop dei Geoparchi in Italia.

 

torna alla pagina principale del Workshop

 

 

 
home  |  news  |  geopark  |  geositi  |  geoturismo  |  geologia convegni  |  musei  |  geolab  egn week  |  educazione  |  documenti  |  fotogallery  |  libro ospiti